Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet

                                         

Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet

            

 MENU PRINCIPALE 



 SPONSOR CAT. SPORT 






 

  COMUNICAZIONE N°11 - 2012 


 

Verbale assemblea di Genova del 1 Dicembre 2012 :


Presenti : 34 persone

Alle ore 14,15 il Presidente da inizio alla riunione dando il benvenuto all’assemblea , quindi viene approvato l’ordine del giorno .

- Sandro Rosina. illustra l’attività svolta : l’effettuazione di due Gare Scale valevoli sia come campionato Italiano , sia quali selezioni per la scelta della squadra da inviare in Svizzera nel 2013.
L’effettuazione di tre gare Sport con la sponsorizzazione di HORIZON HOBBY.
La partecipazione con uno stand sia al Model Expo di Verona che a quest’ultimo di Genova.
La partecipazione del Giudice Marco Inga al corso giudici IJMC a Bonn , e la partecipazione della squadra al German Master.

- Sandro Rosina chiede di approvare la sostituzione del consigliere Christian Guidi ( dimissionario per problemi di tempo a disposizione ) con Luca Pieroni , che viene approvata all’unanimità.
Viene anche nominato Fabrizio Scotto collaboratore esterno al consiglio in aiuto a Fabio Rinaldi per la categoria Sport.
Un Grazie a Christian Guidi che resterà come collaboratore esterno e potremo sempre contare sulla sua esperienza

- Il consiglio chiede l’approvazione del bilancio consuntivo del 2012 , dopo averne dato delucidazioni ; il bilancio presenta un attivo di cassa di 3240,25 € . Il bilancio viene approvato all’unanimità dall’assemblea .
Quindi viene presentato il bilancio preventivo 2013 e anche questo viene approvato all’unanimità.

- Si passa alla premiazione della categoria Scale 2012 svolta su due gare. Vinta da Luca De Marchi.
Quindi alla premiazione della Categoria Sport 2012 svolta su tre gare vinta dalla Squadra Tuscany Jet.
Infine si passa a premiare il vincitore Simone Mutti per la categoria” Sport Elettrico.”

- Sandro Rosina presenta il ROOKIE Meeting , spiegando all’assemblea di cosa si tratta ; il progetto riscuote un grande interesse ed oltre ad ottenere l’approvazione dell’assemblea sono molti i soci che si dichiarano disponibili ad aiutare il consiglio alla sua effettuazione pratica.

- Viene presentata un’altra grande novità per il 2013, con l’organizzazione ,insieme al Club città di Velletri ed al suo Presidente Roberto Pelloni, della prima Gara F3S in Italia in prova unica. Si tratta di una nuova categoria FAI per modelli acrobatici a turbina.

- Viene inoltre proposta l’effettuazione di un nuovo CAMPIONATO SEMI-SCALE da affiancare a quello SCALE . L’idea è quella di creare una categoria intermedia tra la “promozionale “ Sport e la Scale vera e propria , in modo da aiutare i concorrenti verso una graduale “crescita” non solo modellistica , ma anche di abitudine alla gara. L’idea viene approvata e vengono date alcune direttive sul regolamento da adottare e su come gestirla in relazione ai costi da sostenere; viene approvato che dove non bastassero le quote di iscrizione dei singoli piloti si attingerà al fondo cassa dell’ associazione , visto anche il relativo buon utile a fine esercizio 2012.

Il regolamento verrà a breve redatto dal consiglio e quindi pubblicato sul sito dell’associazione.

-Per la categoria Sport il consiglio propone di non cambiare “filosofia” , nel senso di far rimanere la Sport una categoria “promozionale” più votata al divertimento ed alla convivialità che all’agonismo esasperato… però qualche regola va modificata o precisata , per cui vengono approvate le seguenti modifiche :

a) al fine del calcolo della squadra vincitrice verranno conteggiate tutte e tre le gare.
b) non sarà possibile migrare da una squadra a l’altra , ma sarà possibile ad un nuovo pilota aggiungersi, a campionato in corso, alla squadra che Lui vorrà o a crearne una nuova.
c) alla fine di ogni volo verranno consegnate ai piloti le schede con i punteggi ricevuti , in modo di capire dove si è “ sbagliato” e dove no.
d) chi per motivi di lavoro o altro non riesce ad essere presente dal sabato mattina , deve comunque arrivare in tempo da effettuare almeno un volo entro il sabato sera , non sarà comunque permesso di effettuare tre voli la domenica.
e) viene tolta la regola che lo stesso modello non poteva essere usato da più componenti della stessa squadra.
f)l’ordine di volo è puramente indicativo; deve essere il caposquadra a preoccuparsi di avere sempre almeno un pilota della sua squadra pronto , quando questa è chiamata ad andare in volo.
g) Anche nel volo “libero” bisognerà dare il “via “ e lo “ stop” alle figure.

-Viene ricordato che a fine Agosto 2013 ci sarà il World Master nella vicina Svizzera , quale occasione migliore per vedere all’opera i migliori piloti del mondo insieme ai più bei modelli; viene richiesto di “registrarsi” quali “ supporter “ e viene proposto di creare una “ divisa” per tutti , Piloti e Supporter; molti soci dichiarano fin d’ora la propria presenza.
Alle ore 18 il presidente dell’assemblea chiude la riunione .

Letto e controfirmato dal direttivo .

Alessandro Rosina, Emanuele Iannone, Enzo Grasso, Fabio Rinaldi, Luca Pieroni


Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet

 PARTNERS F4J ITALIA 

...provisional...


















Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet
Webmaster:
Luca Pieroni