Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet

                                         

Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet

            

 MENU PRINCIPALE 



 SPONSOR CAT. SPORT 






 

  COMUNICAZIONE N°3 - 2012


Risposta al Toscana Jet Team

Giudici:

Purtroppo il nostro sport non ha come arbitro un cronometro , ma come nel calcio ed in molti altri sport un uomo , che come tale può anche “ sbagliare “ … lo vediamo tutte le domeniche allo stadio , ma non solo , succede in tutti gli sport dove esistono i giudici , così come anche nelle altre categorie di aeromodellismo …. (F3A , F4C etc…. ) Il problema è insito nel genere umano , le persone possono sbagliare, e le gare , da sempre , si devono assoggettare a questa problematica , è insita nella gara , ne fa parte ; infatti non può esistere gara senza giudici. L’unica cosa che gli si richiede è di non essere “di parte” , ma che, se sbaglio ci deve essere , sia involontario . Su questo punto il consiglio ritiene di avere degli ottimi giudici , onesti , appassionati , e assolutamente non di parte.

Quello che si può fare per far si che i giudici sbaglino il meno possibile è “formarli” , organizzare dei “corsi giudici” , addestrarli ; ed è quello che questa associazione e questo Consiglio, come anticipato nella riunione di Carpi, sta cercando di fare : infatti a fine marzo , Marco Inga e Claudio Lattanzi , andranno in Germania a Bonn , a partecipare ad un corso internazionale organizzato dall’IJMC , a loro spese , con solo un piccolo contributo del F4J Italia.

Inoltre per tutte le gare “scale” sono stati invitati giudici Internazionali ( quelli del mondiale) ed in occasione di queste gare , i nostri giudici “nazionali” , saranno invitati a partecipare anche loro, in modo da sfruttare l’occasione per accrescere la loro esperienza.

Questo non significa comunque che non ci possano essere “nuovi” giudici in futuro alle nostre gare , anzi la nostra categoria ha bisogno di trovare nuovi giudici ; quelli che abbiamo sono troppo pochi , per coprire il rischio di una eventuale “indisponibilità “di uno di loro, che metterebbe a rischio lo svolgersi regolare di una gara; per cui se conoscete nuovi giudici di altre categorie che abbiano il piacere di venire a fare i giudici nell’ F4J , fatecelo sapere , che li faremo partecipare anche loro a quel percorso formativo di cui sopra , in modo da averli il più presto “pronti “ per le nostre gare che sono diverse da quelle di F3A o F4C.

FILOSOFIA F4J:

Quello che però ci preme puntualizzare è la filosofia che questa associazione ha voluto dare , fin dall’inizio , alla categoria Sport e a riguardo riproponiamo alcuni “stralci” delle riunioni precedenti :

(…… lo scopo che si vuole perseguire è quello di coinvolgere il numero più grande possibile di piloti di modelli Jet, cercando per quanto possibile di dare ad ognuno la possibilità di vincere , o almeno di classificarsi bene , indipendentemente dal modello in possesso e quindi dal budget a disposizione. Perché quest’orientamento ? , perché cercare di coinvolgere più piloti? La risposta sta nello spirito dell’associazione , che è quello trovare tanti amici per divertirsi a volare insieme. Perché le gare ? . Le gare sono uno degli scopi dell’associazione ; in giro ci sono già molti jet-meeting , Le gare servono a migliorarsi ed a confrontarsi con gli altri, e la nuova formula le renderà davvero facili e divertenti ……..) (riunione F4J 2009).

Era il 2009 , ma la filosofia non è cambiata ; Lo scopo delle gare Sport è prettamente “conviviale “ , cioè incontrare persone con la stessa passione , favorire un proficuo scambio di esperienze, con un particolare riguardo ad aumentare la sicurezza nel volo, il tutto con un pizzico di agonismo, ma con tanta goliardia e qualche buona mangiata.

Perché non dei meeting ? Proviamo a spiegarci meglio : Come già detto di meeting ce ne sono già tanti , ma sopratutto in un meeting il pilota tende a “svolazzare” al meglio delle sue capacità , se fa una figura acrobatica, la fa quando piace a lui e dove piace a lui , o dove è abituato a farla ….. diverso è dover fare una figure acrobatica ben precisa , in un punto predeterminato , in un preciso momento , con un inizio ed una fine , il tutto rimanendo in uno spazio di cielo ben determinato .

Il “valore formativo ” della gara è immensamente maggiore rispetto al meeting e infatti in poco tempo persone che “svolazzavano” a caso , ora volano in sicurezza e hanno imparato a fare correttamente la varie figure acrobatiche.

Quindi gare Sì ,ma come stimolo a migliorarsi , non competizioni esasperate !

A rafforzamento di questo concetto , volutamente, il campionato Sport è un campionato a “squadre” e non individuale e questo proprio per “smorzare” gli individualismi e far “ vincere” anche quel pilota , che altrimenti individualmente, occuperebbe gli ultimi posti della classifica.

Riassumendo quindi le gare sport sono: un momento di ritrovo , di scambio di esperienze , di stimolo a migliorarsi e prepararsi per gare più impegnative e aumentare la sicurezza, a scherzare e passare giornate in compagnia con persone con la tua stessa passione; ed in questo contesto ,anche se ci dovesse essere l’errore di un giudice , non dovrebbero essere poi la morte di nessuno.

Se invece si preferisce qualcosa di più impegnativo , se si desidera partecipare ad una vera e propria competizione , allora esistono le gare “Scale”. Lì si è tutti contro tutti , il regolamento è applicato rigidamente , e i giudici convocati sono gli stessi che giudicano nei campionati del mondo , quindi di grande esperienza.

Questa è la filosofia dell’ F4J Italia e in questa l’attuale Consiglio crede e intende portare avanti.

Riteniamo con quanto scritto qui sopra di aver dato soddisfazione alle vostre domande e come Consiglio F4J Italia riteniamo di fare le cose con serietà , …… anzi, ne siamo sicuri.

Siamo anche sicuri che vorrete partecipare con i vostri piloti alle Gare Sport e magari con quelli più “pronti” anche a quelle Scale.

Con grande stima e amicizia il Consiglio F4J Italia vi saluta.

Grasso Enzo , Guidi Christian , Iannone Emanuele , Rinaldi Fabio , Rosina Sandro


Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet

 PARTNERS F4J ITALIA 

...provisional...


























Associazione F4J Italia - Aeromodellisti Jet
Webmaster:
Luca Pieroni